Fungo delle unghie: quali rimedi possono aiutare a eliminarlo rapidamente?

cos'è il fungo del chiodo

Ognuno di noi può prendere un fungo. Questa è una malattia infettiva che viene trasmessa da una persona malata a una persona sana e di solito colpisce le unghie e la pelle. Se la lamina ungueale è cambiata, ha iniziato a sgretolarsi, ha cambiato colore, significa che si è verificata un'infezione e si è sviluppata l'onicomicosi. Colpisce il 20% della popolazione adulta mondiale.

Cause di occorrenza

La maggior parte delle persone non ha idea di cosa sia l'onicomicosi e di quanto sia pericolosa. I microrganismi patogeni, penetrando nella struttura dell'unghia, la cambiano. Oltre a un problema estetico, i funghi sono in grado di avvelenare l'intero corpo con tossine. Ciò porta a reazioni allergiche, diminuzione delle funzioni protettive del corpo e malattie degli organi interni.

Il fungo delle unghie può essere infettato solo in condizioni favorevoli. Normalmente, la pelle ha un ambiente acido, che impedisce la penetrazione di varie infezioni. Se il suo pH per qualche motivo è cambiato in alcalino, la riproduzione e la crescita degli organismi patogeni aumenta notevolmente.

Un ambiente umido favorisce anche l'infezione. Una persona può essere infettata se l'igiene personale non viene osservata o semplici regole di comportamento nei luoghi pubblici. Le squame morte della pelle o dell'unghia del paziente sono una fonte di infezione.Le cause del fungo delle unghie possono essere le seguenti:

  1. Quando si visitano spiagge, saune, bagni, parchi acquatici, docce, piscine, centri fitness, c'è il rischio di infezione. Camminando a piedi nudi su una superficie umida e avendo crepe o ferite sulle gambe, la probabilità di "raccogliere" il fungo sui piedi è molto alta.
  2. Calzature strette, calzini sintetici e collant non indossati correttamente aumentano la sudorazione dei piedi, provocando un cambiamento nell'equilibrio acido-base della pelle. Le sue funzioni protettive sono ridotte e questo può portare alla comparsa e alla diffusione del fungo.
  3. L'indebolimento dell'immunità, l'uso prolungato di antibiotici, corticosteroidi, terapia antibatterica contribuisce all'infezione da onicomicosi.
  4. Il diabete mellito negli anziani è una causa comune della malattia.
  5. In caso di contatto con scarpe infette da funghi, calze, asciugamani, salviette, set per manicure e altri accessori personali del paziente, l'infezione si verifica nel 90% dei casi.

L'infezione si manifesta prima in una piccola area dell'unghia, di solito sul bordo. Quindi il processo infiammatorio aumenta e si diffonde ad altre zone o penetra più in profondità nella lamina ungueale. Prima si trova il fungo delle unghie, più facile è curarlo. Pertanto, al primo segno, il trattamento deve essere iniziato immediatamente.

Come si manifesta la malattia

Non solo uno specialista, ma anche il paziente stesso può determinare l'onicomicosi in una persona. I principali segni di funghi alle unghie sono i seguenti:

  • la lamina ungueale cambia colore, dal giallo chiaro al nero. Il colore dipende dal tipo di fungo che ha infettato le unghie;
  • la forma e il contorno della lamina ungueale vengono trasformati;
  • l'unghia si sbriciola, esfolia, si ispessisce, la lucentezza naturale scompare;
  • cattivo odore, sensazioni spiacevoli e dolorose sulla punta delle dita, vicino alla lamina ungueale.

È importante identificare la malattia in tempo per evitare un'ulteriore diffusione alla pelle dei piedi e ad altre parti delle dita. Il medico sarà in grado di valutare correttamente il grado di infezione fungina e prescrivere un trattamento appropriato.

Ci sono 3 fasi del fungo:

fasi del fungo del chiodo
  1. Non ci sono segni evidenti come un cambiamento di forma, ispessimento dello strato corneo, una crepa. È molto difficile identificare la malattia durante questo periodo. Ma la comparsa di macchie appena percettibili sulla superficie della lamina ungueale, un leggero cambiamento nell'ombra dello strato corneo, può avvisarti.
  2. Ci sono chiari segni di funghi alle unghie. Il colore della superficie dell'unghia cambia, dal rosa, al giallo o al marrone, la naturale lucentezza e levigatezza scompare. I bordi laterali delle unghie sono ispessiti, sbriciolati, deformati.
  3. È considerata una forma trascurata, in cui l'infezione copre l'intera superficie corneale. Si addensa, c'è un aumento dei cheratinociti, aumenta la fragilità. Tagliare un'unghia del genere è molto problematico, i suoi bordi sono piegati verso l'interno e crescono nella pelle delle dita, dando al paziente dolore quando cammina.

Le complicanze dopo la fase 3 sono caratterizzate dall'esfoliazione dei cheratinociti dal letto di crescita. Questa condizione è accompagnata da un forte dolore e un odore sgradevole. Il periodo di incubazione del fungo del chiodo è di 3 settimane, dopo di che è già possibile diagnosticare la malattia e iniziare la terapia antifungina.

Tipi di funghi delle unghie

Con l'onicomicosi vengono diagnosticati diversi tipi di funghi.

tipi di funghi delle unghie
  1. I dermatofiti di solito appaiono come opacità dell'unghia platino. Macchie gialle si formano ai bordi o al centro. Nel tempo, il bordo ingiallito si allontana dallo strato corneo. A volte si osservano strisce longitudinali lungo l'area danneggiata.
  2. Il fungo del lievito cambia la struttura dell'unghia, deformandola. La lamina ungueale diventa irregolare, appaiono onde, solchi, dopo un po 'il colore dell'unghia acquisisce una tinta giallastra e può rimanere indietro. Allo stesso tempo, i rulli per unghie possono deteriorarsi e ispessirsi.
  3. La muffa viene rilevata nelle persone con un'immunità indebolita, durante la terapia farmacologica a lungo termine. Si manifesta con un cambiamento nella tavolozza dei colori dell'unghia. All'inizio è giallo, poi la tonalità cambia e può essere verdastra, bluastra e persino nera. In questo caso, il trattamento è il più breve e dura da 1 a 1, 5 mesi, poiché la muffa non penetra in profondità nella lamina ungueale, ma rimane solo in superficie.

Tecniche efficaci di controllo delle infezioni

Come sbarazzarsi dei funghi delle unghie in modo rapido e permanente preoccupa molti pazienti. Il trattamento dell'onicomicosi nelle prime fasi non dura a lungo. Può essere gestito con agenti antifungini topici. Si diffondono in profondità nello strato corneo e inibiscono la crescita e la riproduzione di funghi patogeni. Tale trattamento sarà efficace se viene interessata una piccola area della lamina ungueale, non più di 1/3.

Le vernici contro i funghi delle unghie sono dotate di proprietà curative positive. Hanno una consistenza liquida, sono facili da applicare e penetrano nelle piccole fessure dell'unghia. Quando viene applicata, la vernice viene assorbita istantaneamente e si asciuga, formando una pellicola durevole. Impedisce all'ossigeno di entrare nell'unghia, bloccando così la crescita e la riproduzione del fungo.

Dovrebbe essere applicato una volta al giorno. È problematico rimuovere la vernice dalla superficie della lamina ungueale, che consente di influenzare efficacemente l'infezione.

Possono essere utilizzati anche farmaci antifungini, creme e unguenti. Sono più efficaci rispetto alle vernici e vengono utilizzati per rilevare lo stadio 2 della malattia. Prima di applicare la crema, è necessario rimuovere la superficie danneggiata della lamina ungueale.

Applicare una crema o un unguento 2 volte al giorno e coprire l'area interessata con una piccola quantità. Per ottenere il massimo effetto dopo aver applicato la crema, è necessario sigillare l'area infetta con un cerotto.

I metodi per il trattamento dell'onicomicosi dipendono dal grado di negligenza e dalla forma identificata. Si svolge solo sotto la supervisione di un medico, poiché tutti i farmaci per le infezioni fungine sono altamente tossici. Lo specialista esamina il paziente e prende un piccolo pezzo di unghia per la ricerca di laboratorio per determinare il tipo di fungo. Nel caso in cui la malattia abbia catturato tutto il platino dell'unghia e il fungo progredisca per più di un anno, viene prescritto un trattamento complesso, che include l'uso di droghe locali e interne.

Gli antibiotici sistemici orali hanno dimostrato di essere utili nel trattamento delle infezioni fungine. Tali farmaci, in combinazione con unguenti, privano il fungo dell'opportunità di crescere in profondità nell'unghia e arrestano la crescita delle colonie. Questo tipo di trattamento è di lunga durata e dura circa un anno.

La medicina non si ferma, metodi efficaci vengono costantemente sviluppati e implementati nella lotta contro le malattie fungine. Nel 2010 sono apparsi nuovi metodi nel trattamento dell'onicomicosi. Il trattamento fotodinamico delle unghie infette da funghi e il trattamento laser su speciali laser "per unghie" in combinazione con agenti antimicrobici danno un effetto positivo tangibile e accorciano i tempi di guarigione.

La particolarità della terapia laser è che il fungo è esposto a temperature fino a 70 gradi, a cui muoiono le spore del fungo, e la fonte stessa della diffusione della malattia è il micelio.

Il trattamento laser non intacca la pelle sana intorno all'unghia, agisce esclusivamente sugli organismi fungini che muoiono entro poche sedute.

Medicina tradizionale nel trattamento dei funghi

medicina tradizionale nel trattamento dei funghi

Puoi provare a far fronte alla malattia a casa. Il trattamento dovrebbe iniziare con bagni di sapone e soda, che ammorbidiscono la lamina ungueale. Dovrebbe essere pulito dallo strato corneo con una lima per manicure. Tale bagno e pulizia devono essere effettuati una volta alla settimana, per 6 mesi. L'area interessata deve essere trattata con olio di melaleuca. Per migliorare l'effetto terapeutico, puoi incollare la lamina ungueale infetta con cerotto adesivo, dopo aver posizionato un tampone su di essa, imbevuto in proporzioni uguali con lavanda e oli di tè.

I metodi tradizionali nel trattamento del fungo delle unghie sono vari e molto spesso hanno un risultato positivo e rapido, a condizione che la malattia sia allo stadio iniziale.Tra i più efficaci ci sono:

  1. Trattamento delle aree colpite con perossido di idrogeno. Dovresti inumidire le unghie ben cotte 2-3 volte al giorno con un batuffolo di cotone inumidito con perossido di idrogeno. Dopo alcuni giorni, la lamina ungueale diventerà molto più morbida e può essere tagliata con le forbicine.
  2. L'uso della celidonia nella medicina popolare ha dimostrato la sua efficacia nel trattamento delle malattie della pelle, nonché nelle infezioni fungine di varie eziologie. Iodinol viene aggiunto alla celidonia secca schiacciata (acquistata in farmacia). Questi due componenti vengono accuratamente nuovamente immersi e la miscela risultante viene applicata all'area interessata. L'unghia viene avvolta con pellicola trasparente e lasciata per una notte. Per curare la fase 1-2 del fungo, è sufficiente eseguire 3-5 tali procedure.
  3. La propoli è considerata un rimedio efficace per i funghi. Una tintura di propoli al 20% acquistata in farmacia viene applicata all'area interessata sotto forma di impacco. Un tampone di cotone inumidito con un rimedio viene applicato sulla lamina ungueale e sigillato con un cerotto. Nel tempo, l'unghia colpita sostituirà quella sana.
  4. I baffi dorati sono una pianta straordinaria che aiuta con varie malattie. Quando si tratta un fungo, è necessario attaccare una foglia ammorbidita di una pianta a un'unghia al vapore e lasciarla durante la notte sotto un film. Al mattino, dovresti tagliare il più possibile la parte ammorbidita, fino alla radice. È necessario applicare i baffi d'oro solo sulla zona della lamina ungueale, senza toccare la pelle intorno, per evitare scottature. Presto l'unghia si riprenderà e sarà sana e forte.
  5. Se il fungo delle unghie ha infettato le tue mani, puoi eliminarlo con il sapone di catrame. È necessario lavarsi accuratamente le mani con esso, prestando particolare attenzione alle aree interessate. Quindi è necessario immergere le unghie in una soluzione altamente concentrata di sale e fasciarle durante la notte. L'effetto positivo arriverà dopo una settimana.

Il trattamento dei funghi delle unghie è un processo lungo. Indipendentemente dalla terapia scelta, dovresti essere paziente e usare regolarmente i farmaci prescritti dal tuo medico. E inoltre non bisogna dimenticare le misure preventive per prevenire nuovamente l'infezione.

Solo un medico decide come trattare il fungo delle unghie dopo un esame approfondito del paziente e dopo i risultati dei test di laboratorio. Per evitare la reinfezione con il fungo, è necessario utilizzare farmaci a scopo preventivo. Monitorare le condizioni delle unghie e della pelle, se vengono rilevati i primi segni della malattia, contattare immediatamente uno specialista.Ricorda che nelle prime fasi, il fungo guarisce rapidamente ed efficacemente.

03.09.2020